Home » Vienna, cosa vedere in due giorni

Vienna, cosa vedere in due giorni

La città imperiale di Vienna è la più elegante che abbia visto fino ad ora, con palazzi storici in stile classico barocco e con un tocco di gotico.

Si trova sulle rive del Danubio, a est del paese. Il suo patrimonio artistico e si è formato grazie all’influenza di personalità di Mozart, Beethoven Freud, che vissero nella città. Vienna è conosciuta anche per i palazzi imperiali come Schönbrunn, la residenza estiva degli Asburgo. 

A Vienna vi è una delle più belle Biblioteche al mondo “State Hall of the Austrian National Library”, risale alla prima metà del XVII secolo e ospita 200mila volumi. Richiama molto il film Disney della Bella e La Bestia.

In collaborazione con l’Ufficio del Turismo di Vienna per scoprire la città e presentare ” Vienna Capitale della Musica 2020″ in Italia, attraverso lo storytelling di Instagram c’è stata fornita la Vienna Card.

Vienna Card offre più di 210 sconti per visite ai musei, tour speciali, passeggiate guidate, sconti per ristoranti e chioschi oltre all’utilizzo illimitato per metropolitana, autobus e tram per 48 o 72 ore. Il costo della card è di 20-25 euro. https://www.wien.info/en

COSA VEDERE IN DUE GIORNI:

  • Il duomo di Santo Stefano, oggi è il simbolo di Vienna e il più importante monumento gotico dell’Austria. E’ alto 136,44 metri, ha 343 gradini e da qui si ha una vista su tutta Vienna.
  • La residenza degli Asburgo: L’Hosburg, uno dei più grandi palazzi imperiali e anche il Castello di Schonbruun ( La residenza di Sissi)
  • Il museo dell’Albertina e il Naturhistorisches Museum con collezioni di botanica.
  • la Biblioteca State Hall of the Austrian National Library
  • Il centro storico sopratutto di sera.
  • Il Prater un grandissimo luna park
  • Alcuni diversi parchi verdi della città ( si trovano anche per caso, perché Vienna è molto verde)
  • Hundertwasserhaus, un complesso di case popolari costruite nel 1986. Si trovano nel quartiere di Landstraße, a est del centro della città.

Il mio weekend a Vienna è stato caratterizzato da Sacher, bretzel e krapfen! Un carinissimo pub si trova prprio vicino il Duomo di Santo Stefano in cui non ho potuto fare a meno di patate con cheddar. Ma a colazione krapfen ripieni al cioccolato!

Share:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.